Il forum di SICUREZZAONLINE è stato ideato, realizzato e amministrato per oltre 15 anni da Giuseppe Zago (Mod).
A lui va la nostra gratitudine ed il nostro affettuoso ricordo.
News: Il Forum avrà presto una nuova e moderna veste grafica! ;-)

Nocciole

Archivio Sicurezza Alimentare/HACCP.
Archivio dedicato alla sicurezza e igiene alimentare (Riservato agli abbonati)
Rispondi
ds

Nocciole

Messaggio da ds »

Questa volta mi interesso di igiene degli alimenti.
Qualcuno sa darmi indicazioni sullo stoccaggio delle nocciole sgusciate e sui rischi alimentari ai quali potrebbero essere esposte, o comunque dove andarmi a cercare queste informazioni?
Io ho provato a setacciare internet, ma vista la mia nota abilità sono solo riuscito a scoprire che le nocciole sono buone e che la Turchia è il maggior produttore al mondo.
Grazie a tutti e a presto
Nofer.

Messaggio da Nofer. »

aspergillus in genere, flavus in particolare, come tutta la frutta secca in guscio.
E quindi aflatossina prodotta dall'aspergillus.
Poi, c'è il problemino dei "pappici" che mi sembra in italiano si chiamino segale cornuta, e insomma quegli animaletti neri schifosissimi che colonizzano anche la pasta e la farina, con la sagoma da pidocchio (infatti sono della stessa famiglia e mi vien da grattarmi solo a scriverlo).
Poi, le larve di tarme, per assurdo che vi possa sembrare: particolare specie, che si ciba del guscio legnoso di noci, mandorle, nocelle etc, te ne accorgi solo quando ti trovi tutte 'ste farfalline minuscole grigio-beige che ti hanno infestato l'intero mobile...
Come si vede, la prima parte è da libro, la seconda è per esperienza pratica e vissuta.
Peraltro, non si può lavare la frutta secca, che se no marcisce.
Ci sono ancora dei pazzi scatenati che fanno la fumigazione con prodotti asfissianti, tra cui il bromuro di metile che pare sia proprio cancerogeno (per chi lo spruzza, s'intende) e che intanto fa morire tutte le bestioline e le loro larve. Ma l'aspergillus è un fungo, e fa le spore, e le spore se ne impipano dei fumiganti. D'altronde, è veramente difficoltoso sterilizzare con gli UV ogni nocella, 10 minuti per faccia...
Diciamo che un buon rimedio alla sterilizzazione è dato dai raggi gamma, ma è praticabile solo al confezionamento, se non servirebbe una camera di sterilizzazione come l'acceleratore lineare di Rubbia sotto il Gran Sasso.
Altro?
Nofer
ds

Messaggio da ds »

Grazie Nofer. Vorrei approfondire un po' il discorso aflatossine e simili, che credo possa essere collegato alla presenza di un'umidità troppo elevata nel magazzino (la temperatura è tra 2 e 5°C) e quindi proliferazione di funghi et similia.
Quanto alle fumigazioni, sai, io sono un chimico, e da bravo vecchio chimico mi attrezzerò contro insetti e larve con la mia brava scorta di fosfina (il bromuro di metile non mi è simpatico e poi sembra che danneggi l'ozono) con la quale metterò su una accogliente camera a gas, che può sempre tornare utile.
Se hai ancora qualcosa, manda pure.
Grazie
Ornella

Tossine negli alimenti

Messaggio da Ornella »

Le aflatossine vengono prodotte dai funghi, quando questi ultimi si trovano nelle condizioni adatte (alta umidità).
L'errore si compie durante il magazzinaggio e il trasporto (di solito in stive di navi).
Anche se il prodotto prima del trasporto ha una percentuale d'acqua che non consente ai funghi di proliferare, un cattivo accatastamento (in cumuli) provoca condensa e quindi produzione di tossine.
Il tutto si può ovviare con una disposizione che lasci intercapedini in cui far circolare dell'aria (seguendo le regole usate per la refrigerazione e la conservazione di frutta e verdura) che allontani le risacche di umidità.

Le fumigazioni vengono effettuate in camere isolate e non in presenza di personale...

Ornella

ornella12@virgilio.it


PS: ho spostato questo thread nel nuovo forum onde evitare che si continui la discussione nel forum vecchio (aveva, infatti, ricevuto un'ulteriore risposta nella vecchia community).

Mod
Avatar utente
Nofer
Messaggi: 7381
Iscritto il: 06 ott 2004 21:09

Re: Tossine negli alimenti

Messaggio da Nofer »

Ornella ha scritto: Le fumigazioni vengono effettuate in camere isolate e non in presenza di personale...

e mica tanto, senza personale: forse nelle navi, ma ti assicuro che la bonifica dei terreni si fa con gli omini che tengono le lance di fumigazione, in "serre mobili" di polietilene, come dettagliatamente riportato nella pubblicazione della AUSL di Cesena di cui copioincollo il link http://www.ausl-cesena.emr.it/DipPrev/r ... METILE.doc

E lo stanno eliminando, come si legge anche nell'istituzionalissimo sito del Ministero Ambiente:  http://www.minambiente.it/Sito/settori_ ... metile.PDF

La mia conoscenza del bromuro di metile è dovuta al fatto che negli ultimi anni sono stati pubblicati conqrui e ponderosi studi sugli addotti emoglobinici del bromuro di metile negli addetti alla fumigazione.
Nofer
Nofer
_______________________________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
Rispondi

Torna a “Archivio Sicurezza Alimentare”