Il forum di SICUREZZAONLINE è stato ideato, realizzato e amministrato per oltre 15 anni da Giuseppe Zago (Mod).
A lui va la nostra gratitudine ed il nostro affettuoso ricordo.
News: Il Forum avrà presto una nuova e moderna veste grafica! ;-)

Verifiche periodiche impianti da quando partono?

Titoli II, III, V, Direttive, Spazi confinati, ecc...
Rispondi
Avatar utente
Pallino
Utente registrato
Utente registrato
Messaggi: 115
Iscritto il: 04 mag 2011 16:21

Verifiche periodiche impianti da quando partono?

Messaggio da Pallino »

Che bello che il forum sia ripartito! COMPLIMENTI!

Inizio con una domanda forse facile, ma ho avuto spesso risposte contradditorie.

Nuovo impianto elettrico, con dichiarazione conformità alla data di oggi: quando devono iniziare le verifiche periodiche? Ne serve una prima dell'avvio dell'impianto oppure la cadenza biennale/quinquennale scatta dalla data della dichiarazione?

Impianto preesistente con pregressa dichiarazione di conformità, ereditato da un nuovo datore di lavoro che avvia oggi la sua attività ma non compie modifiche (o se le compie ha la dichiarazione per le parti mutate): come sopra, quando devono iniziare le verifiche periodiche? Si suppone che del precedente impianto non ci sia traccia delle verifiche che già si sarebbero dovute svolgere.

Grazie
Pallino
Avatar utente
weareblind
Utente registrato
Utente registrato
Messaggi: 2676
Iscritto il: 07 ott 2004 20:36

Re: Verifiche periodiche impianti da quando partono?

Messaggio da weareblind »

DPR 462/2001
Art. 2. - Messa in esercizio e omologazione dell'impianto.
1. La messa in esercizio degli impianti elettrici di messa a terra e dei dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche non puo' essere effettuata prima della verifica eseguita dall'installatore che rilascia la dichiarazione di conformita' ai sensi della normativa vigente. La dichiarazione di conformita' equivale a tutti gli effetti ad omologazione dell'impianto.

Ergo, la conformità è anche omologazione e quindi niente prima verifica. Periodicità 2 o 5 anni dalla data di rilascio della conformità, a seconda che sia o no a maggior rischio di incendio, secondo CEI 64/8 capitolo 751.

Se impianto esistente, con o senza modifiche non importa, il nuovo DdL deve fare subito verifica, a coprire il periodo già troppo lungo intercorso. Volturare la precedente denuncia, se c'è, o eseguirla ex novo su portale CIVA.
We are blind to the worlds within us waiting to be born
Rispondi

Torna a “Luoghi di lavoro, Macchine, Impianti”