Il forum di SICUREZZAONLINE è stato ideato, realizzato e amministrato per oltre 15 anni da Giuseppe Zago (Mod).
A lui va la nostra gratitudine ed il nostro affettuoso ricordo.
News: Il Forum avrà presto una nuova e moderna veste grafica! ;-)

ANTINCENDIO IN CONDOMINIO

Applicazione codice, valutazioni e pratiche VVFF, Titolo XI, ecc...
Rispondi
Avatar utente
Denis-TN
Messaggi: 8
Iscritto il: 02 giu 2021 12:07

ANTINCENDIO IN CONDOMINIO

Messaggio da Denis-TN »

Fabbricato di un unico proprietario, con all'interno diverse attività gestite da datori di lavori distinti. E' presente un amministratore ma non ci sono dipendenti del condominio. (h edificio < 12m)
Secondo voi si applica il DM 10/03/98 (o il nuovo minicodice quando uscirà) per le parti ad uso comune? (luci di emergenza, estintori, cartellonistica) o il proprietario potrebbe infischiarsene?

Secondo me, essendoci attività lavorative nel fabbricato (tra l'altro con locali affittati dal proprietario del fabbricato) vanno rispettate le previsioni del DM 10/03/98 (o il nuovo minicodice quando uscirà) per luci di emergenza, estintori, cartellonistica e anche del 81/2008 per quanti riguarda i materiali e l'illuminazione delle parti "comuni".

Il proprietario non è dello stesso avviso (ovviamente).

Che ne dite?
Avatar utente
ursamaior
Messaggi: 4765
Iscritto il: 16 dic 2004 14:01
Località: L'isola che non c'è

Re: ANTINCENDIO IN CONDOMINIO

Messaggio da ursamaior »

Lo Stato è come la religione: vale se la gente ci crede (Errico Malatesta)
Rispondi

Torna a “Prevenzione incendi, ATEX, ADR”