Il forum di SICUREZZAONLINE è stato ideato, realizzato e amministrato per oltre 15 anni da Giuseppe Zago (Mod).
A lui va la nostra gratitudine ed il nostro affettuoso ricordo.
News: Il Forum avrà presto una nuova e moderna veste grafica! ;-)

Attività soggetta e FV

Applicazione codice, valutazioni e pratiche VVFF, Titolo XI, ecc...
Rispondi
Avatar utente
birdofprey
Messaggi: 579
Iscritto il: 27 apr 2011 11:18

Attività soggetta e FV

Messaggio da birdofprey »

Con riferimento all'oggetto, ovvero ad una attività soggetta a prevenzione incendi inserita in un capannone sul cui tetto sono installati pannelli FV la linea di guida di riferimento è ancora quella del Ministero Interno del 7 Febbraio 2012 ? Ovvero vige ancora la seguente prescrizione ?

L'installazione dovrà essere eseguita in modo da evitare la propagazione di un incendio dal generatore fotovoltaico al fabbricato nel quale è incorporato. Tale condizione si ritiene rispettata qualora I'impianto fotovoltaico, incorporato in un opera di costruzione, venga installato su strutture ed elementi di copertura e/o di facciata incombustibili. Risulta, altresì, equivalente l'interposizione tra i moduli fotovoltaici e il piano di appoggio, di uno strato di materiale di resistenza al fuoco almeno El 30 ed incombustibile

Nel caso in cui esista già il capannone coi moduli installati sopra (installati dopo il 2012) e si decida a posteriori di allocarci dentro una attività soggetta come si può risolvere il problema secondo voi ?
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 2805
Iscritto il: 07 ott 2004 20:36

Re: Attività soggetta e FV

Messaggio da weareblind »

Si risolve rispettando la citata circolare. FTV successivo al maggio 2012, attività successiva al maggio 2012, va rispettata integralmente.
Anzi, se l'attività sotto è civile e non produttiva, si potrebbe dover rispettare anche il D.M. 30/3/2022.
We are blind to the worlds within us waiting to be born
Avatar utente
birdofprey
Messaggi: 579
Iscritto il: 27 apr 2011 11:18

Re: Attività soggetta e FV

Messaggio da birdofprey »

weareblind ha scritto: 09 ago 2022 15:03Si risolve rispettando la citata circolare. FTV successivo al maggio 2012, attività successiva al maggio 2012, va rispettata integralmente.
L'attività è produttiva.

Il tetto su cui sono installati i pannelli è composto da coibentati di cui non sono note le caratteristiche.

A questo punto reputo che la soluzione migliore sia interporre dei pannelli EI30 tra il pannello fotovoltaico ed il tetto di coibentati "ignoti".

Che ne pensi ?
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 2805
Iscritto il: 07 ott 2004 20:36

Re: Attività soggetta e FV

Messaggio da weareblind »

No, aspetta, non leggo la classe dei pannelli. Non è nota? Se non è nota, la prima cosa da fare è prova di laboratorio. Se escono di classe 1, sei a posto anche con tetto Froof.
We are blind to the worlds within us waiting to be born
Avatar utente
birdofprey
Messaggi: 579
Iscritto il: 27 apr 2011 11:18

Re: Attività soggetta e FV

Messaggio da birdofprey »

weareblind ha scritto: 09 ago 2022 22:28Se non è nota, la prima cosa da fare è prova di laboratorio. Se escono di classe 1, sei a posto anche con tetto Froof.
Il tetto è realizzato con classici pannelli sandwich di cui non è noto nulla.

Operativamente come posso procedere per testare il laboratorio se sono di classe 1 ? Esistono dei laboratori accreditati ? Dove li trovo ? Devo portargli il pezzo di pannello in laboratorio o la prova viene eseguita in loco su un pezzetto di tetto ?
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 2805
Iscritto il: 07 ott 2004 20:36

Re: Attività soggetta e FV

Messaggio da weareblind »

Scusa, intendevo pannello del fotovoltaico. Devi cercare, o fare cercare al cliente, un laboratorio che faccia questa analisi, poi senti il laboratorio. Di norma chiedono qualche mq di pannelli, credo 4 mq, che andranno spediti.
We are blind to the worlds within us waiting to be born
Avatar utente
birdofprey
Messaggi: 579
Iscritto il: 27 apr 2011 11:18

Re: Attività soggetta e FV

Messaggio da birdofprey »

weareblind ha scritto: 10 ago 2022 07:20intendevo pannello del fotovoltaico.
Può darsi che del pannello fotovoltaico qualcosa si trovi.

Quindi se il pannello fotovoltaico possiede una certificazione di classe 1 di reazione al fuoco ai sensi UNI 9177 (o se un laboratorio me la certifica) io sto apposto anche se del tetto non conosco nulla ?
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 2805
Iscritto il: 07 ott 2004 20:36

Re: Attività soggetta e FV

Messaggio da weareblind »

Sì, in attività produttiva un pannello FTV classe 1 accetta tetto Froof, flammable
We are blind to the worlds within us waiting to be born
Rispondi

Torna a “Prevenzione incendi, ATEX, ADR”