Il forum di SICUREZZAONLINE è stato ideato, realizzato e amministrato per oltre 15 anni da Giuseppe Zago (Mod).
A lui va la nostra gratitudine ed il nostro affettuoso ricordo.
News: Il Forum avrà presto una nuova e moderna veste grafica! ;-)

entro quando le visite "preventive"

Titoli IX e X, visite mediche, malattie professionali, ecc...
Rispondi
Avatar utente
manfro
Messaggi: 2025
Iscritto il: 15 ott 2004 20:19
Località: Ascoli Piceno

entro quando le visite "preventive"

Messaggio da manfro »

Ciao a tutti

La ratio della norma che regola le visite pre assuntive o preventive è nota e anche la legge è scritta chiaramente.
La "prima" visita va fatta prima dell'assunzione o, comunque, prima dell'adibizione alla mansione.

Vorrei tuttavia conoscere le vostre esperienze in merito ad aziende di grandi dimensioni intese come numero di lavoratori, suddivise in decine e decine di sedi e con elevato turn-over del personale.
In poche parole non ce la fanno a far fare le visite preventive prima dell'assunzione o comunque prima dell'inizio del lavoro.
Per lo più sono lavoratori chiamati il giorno prima per il giorno dopo.
Il primo giorno di lavoro fanno la formazione e dal secondo entrano in addestramento ma "sul campo".
Il MC non va a fare la visita per 1 o 2 lavoratori ogni volta che se ne avrebbe bisogno (anche 1 volta a settimana) e non tutti i MC sono della città in cui ci sono le sedi aziendali dove poter mandare i lavoratori in

Che voi sappiate c'è una circolare o qualche indicazione che dia comunque un "tempo limite" entro il quale sottoporre il lavoratore alla sorveglianza sanitaria?

:smt039 manfro
"lasciate il mondo un po' migliore di come l'avete trovato." BP
Avatar utente
ursamaior
Messaggi: 4834
Iscritto il: 16 dic 2004 14:01
Località: L'isola che non c'è

Re: entro quando le visite "preventive"

Messaggio da ursamaior »

No, non ne conosco l'esistenza.
Ma dubito esista.
Anche perchè, al contrario, esiste una norma (art. 18) che impone che il lavoratore possa essere avviato a mansione lavorativa solo dopo l'ottenimento del prescritto giudizio di idoneità
Lo Stato è come la religione: vale se la gente ci crede (Errico Malatesta)
Avatar utente
erx
Messaggi: 828
Iscritto il: 19 feb 2008 18:27
Località: Ascoli Piceno - Teramo

Re: entro quando le visite "preventive"

Messaggio da erx »

Concordo con ursa, anche perchè diversamente vorrebbe dire che un lavoratore potrebbe essere esposto a rischi senza sapere se può. è vero che, se fa solo formazione on the job, guarda e non tocca, i rischi sono di meno. però pensa al rumore (o ad altri agenti chimici, fisici o biologici): uno è esposto a rumore per il solo fatto di essere presente in un certo luogo; può essere esposto a rumore? bho

quindi capisco le difficoltà, ma la visita va fatta prima dell'adibizione alla mansione.
mentre scrivo mi è venuta in mente una scucitura: nel DVR crei la mansione "neoassunto in formazione", il quale non ha rischi per cui deve essere esposto a SS (ovviamente, se possibile). successivamente sarà adibito alla mansione operaio, ovviamente dopo aver ricevuto l'idoneità alla mansione
Se ci scambiamo una moneta avremo entrambi una moneta. Se ci scambiamo un'idea avremo entrambi due idee.
Avatar utente
manfro
Messaggi: 2025
Iscritto il: 15 ott 2004 20:19
Località: Ascoli Piceno

Re: entro quando le visite "preventive"

Messaggio da manfro »

ringrazio gli amici ursa ed erx per i loro punti di vista.

Avevo omesso questa informazione: trattasi di attività a rischio basso (non dico nullo, ma quasi) e trattasi di visite mediche "generiche" (no audiometria, no analisi sangue ecc.).

Partivo dal ragionamento che per questa tipologia di lavoratori potesse essere ragionevole poter differire di qualche giorno la visita medica considerando che, almeno io, non ho traccia di malattie professionali insorte dopo una decina di giorni di mansione, ripeto, a rischio basso.

:smt039 manfro
"lasciate il mondo un po' migliore di come l'avete trovato." BP
Avatar utente
Delale
Messaggi: 93
Iscritto il: 15 lug 2014 17:07
Località: Altamura

Re: entro quando le visite "preventive"

Messaggio da Delale »

Ciao Manfro, nemmeno io sono a conoscenza di indicazioni di que genere. Quando parli di visite generiche che intendi? Se è stata valutata la necessità di visita preventiva per quella determinata mansione, a prescindere dal rischio basso o quasi nullo come dici, significa che si è rilevata l'esposizione a condizioni di rischio per le quali vige obbligo di attivazione della sorveglianza sanitaria. In tal caso l'unica cosa che mi viene in mente è individuare tali condizioni e far si che il nuovo lavoratore non vi sia esposto finché il medico competente non può visitarlo. Se ad esempio vi fosse obbligo di sorveglianza sanitaria perché in base alla mansione son classificati videoterminalisti si potrebbe impostare le attività del nuovo lavoratore per farnsiche non raggiunga le 20 ore/settimana di utilizzo del videoterminale.
Rispondi

Torna a “Igiene industriale e Medicina del Lavoro”