Il forum di SICUREZZAONLINE è stato ideato, realizzato e amministrato per oltre 15 anni da Giuseppe Zago (Mod).
A lui va la nostra gratitudine ed il nostro affettuoso ricordo.
News: Il Forum avrà presto una nuova e moderna veste grafica! ;-)

Corso ponteggiatori

Artt. 36, 37, 73, 77, Accordi Stato Regioni, ecc...
Rispondi
Avatar utente
Denis-TN
Messaggi: 8
Iscritto il: 02 giu 2021 12:07

Corso ponteggiatori

Messaggio da Denis-TN »

Un società di formazione mi chiede di erogare la parte pratica di un corso per ponteggiatori.

I requisiti richiesti dalla norma sono:

2. INDIVIDUAZIONE E REQUISITI DEI DOCENTI
Le docenze verranno effettuate, con riferimento ai diversi argomenti, da personale con esperienza documentata,
almeno biennale, sia nel settore della formazione sia nel settore della prevenzione, sicurezza e salute nei luoghi di
lavoro e da personale con esperienza professionale pratica, documentata, almeno biennale, nelle tecniche per il
montaggio/smontaggio ponteggi
.

Secondo me quando si parla di esperienza professionale pratica è inteso che il formatore li abbia di fatto montati i ponteggi e non solo guardato montarli o verificato che fossero montati correttamente (tipo RSPP o CSE). Secondo voi è la lettura corretta o anche un CSE o RSPP possono titolarsi di esperienza professionale pratica ?
Avatar utente
Bosol70
Messaggi: 880
Iscritto il: 03 set 2008 18:44
Località: Belluno

Re: Corso ponteggiatori

Messaggio da Bosol70 »

Sono d'accordo con te. Esperienza professionale pratica a mio parere è aver acquisito le tecniche per il montaggio dei ponteggi, che si recepiscono solo partecipando attivamente al montaggio dei ponteggi. :smt039
Non è importante il colore del gatto, ma il numero di topi che riesce a catturare. (Mao Tse-Tung)...
Avatar utente
luciman
Messaggi: 35
Iscritto il: 01 giu 2021 18:29
Località: Europe

Re: Corso ponteggiatori

Messaggio da luciman »

Io tengo corsi pratici di montaggio ponteggi, ma di ponteggi non ne ho mai montati. Sono più di 15 anni che seguo ditte che montano ponteggi e penso che l'esperienza acquisita sia superiore a quella del montatore, che spesso non ha la minima cultura della sicurezza.
Parto dal pimus, libretto e progetto del ponteggio. Spiego come devono essere presi i pezzi e collegati, come è dove fare ancoraggi, come è dove mettere linea di ancoraggio. L'importante è aver assistito al montaggio e smontaggio di un ponteggio dall'inizio alla fine
Avatar utente
Bosol70
Messaggi: 880
Iscritto il: 03 set 2008 18:44
Località: Belluno

Re: Corso ponteggiatori

Messaggio da Bosol70 »

@luciman: portandoti un termine di paragone stai ammetterndo che fai l'istruttore di guida senza aver mai guidato un veicolo, ma avendo percorso 200.000 km come passeggero/navigatore a bordo di un'automobile... :smt017
Io invece nel 2006, appena uscito l'Accordo Stato Regioni per la formazione dei ponteggiatori, lavoravo per la Scuola Edile di Belluno. Insieme ad alcuni colleghi storici ci siamo rinchiusi nel magazzino della scuola edile a montare e smontare ponteggi, provando ogni soluzione fra le quali linee vita provvisorie, DPI retrattili, cordini con assorbitori di energia di ogni tipologia e tentando l'approccio con uno svariato numero di soluzioni. Nella seconda fase abbiamo coinvolto i ponteggiatori nei primi corsi ad Aprile e Luglio 2006, chiedendo pareri a riguardo della comodità ergonomica di un sistema rispetto all'altro. Una volta messo a punto il metodo di montaggio migliore ho iniziato la mia carriera di istruttore al montaggio dei ponteggi. Nei moduli pratici non mi limitavo a fare da regista, ma, come i miei colleghi, ero parte attiva nel montaggio-trasformazione- smontaggio dei ponteggi, tant'è vero che pesavo 95 kg , uscivo agilmente attraverso le botole e tenevo in equilibrio un telaio prendendolo per la parte inferiore dei montanti. Ora che non mi occupo più di formazione e addestramento ponteggi peso 123 kg, ed ho seri problemi a passare attraverso le botole dei ponteggi. :smt012
Non è importante il colore del gatto, ma il numero di topi che riesce a catturare. (Mao Tse-Tung)...
Avatar utente
Bosol70
Messaggi: 880
Iscritto il: 03 set 2008 18:44
Località: Belluno

Re: Corso ponteggiatori

Messaggio da Bosol70 »

Ecco Bosol70 nel 2007... avevo 37 anni e pesavo 95 kg :smt010
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Non è importante il colore del gatto, ma il numero di topi che riesce a catturare. (Mao Tse-Tung)...
Avatar utente
Delale
Messaggi: 31
Iscritto il: 15 lug 2014 17:07
Località: Altamura

Re: Corso ponteggiatori

Messaggio da Delale »

Bosol70 ha scritto: 05 lug 2021 12:14 Sono d'accordo con te. Esperienza professionale pratica a mio parere è aver acquisito le tecniche per il montaggio dei ponteggi, che si recepiscono solo partecipando attivamente al montaggio dei ponteggi. :smt039
Concordo e ritengo valga per qualsiasi forma di addestramento
Avatar utente
alexthebig
Messaggi: 207
Iscritto il: 16 gen 2009 12:17
Località: Viareggio

Re: Corso ponteggiatori

Messaggio da alexthebig »

luciman ha scritto: 06 lug 2021 10:50 Io tengo corsi pratici di montaggio ponteggi, ma di ponteggi non ne ho mai montati. Sono più di 15 anni che seguo ditte che montano ponteggi e penso che l'esperienza acquisita sia superiore a quella del montatore, che spesso non ha la minima cultura della sicurezza.
Parto dal pimus, libretto e progetto del ponteggio. Spiego come devono essere presi i pezzi e collegati, come è dove fare ancoraggi, come è dove mettere linea di ancoraggio. L'importante è aver assistito al montaggio e smontaggio di un ponteggio dall'inizio alla fine
Diciamo che potrei fare il pornoattore se fosse del tutto vero questo principio :D

Tornando seri il punto che mi domando è: la norma richiede per l'addestramento l'esperienza nel montaggio o nel "montaggio sicuro"?
E questo vale anche per tutte le attrezzature di lavoro ovviamente... a voi l'ardo quesito, non voglio fuorviare nessuno col mio punto di vista.
Rispondi

Torna a “Formazione, Informazione e Addestramento”