Il forum di SICUREZZAONLINE è stato ideato, realizzato e amministrato per oltre 15 anni da Giuseppe Zago (Mod).
A lui va la nostra gratitudine ed il nostro affettuoso ricordo.
News: Il Forum avrà presto una nuova e moderna veste grafica! ;-)

lavori su tetto piano - parapetti del fabbro - certificazioni

Titolo IV
Rispondi
Avatar utente
xalex
Messaggi: 2
Iscritto il: 10 nov 2022 18:15
Località: napoli

lavori su tetto piano - parapetti del fabbro - certificazioni

Messaggio da xalex »

Buonasera a tutti,
su un cantiere, per lavori di ristrutturazione e di impiantistica, i lav devono lavorare su un tetto molto ampio ma senza parapetto.
Il committente decide di far fare al fabbro dei parapetti permanenti per mettere in sicurezza le lavorazioni.
Non essendo dei parapetti costruiti in serie, ma artigianali, non credo che il fabbro o il committente possano certificarli a norma UNI 1080X in quanto tale norma dovrebbe applicarsi a prodotti industriali. Quindi come fa il datore di lavoro a essere sicuro che i parapetti siano costruiti ed installati alla regola d'arte?
Avevo pensato ad una dichiarazione di corretta POSA IN OPERA e costruzione alla regola d'arte ma non so se possa essere sufficiente per dimostrare l'efficienza.
Avatar utente
Bohr
Messaggi: 2899
Iscritto il: 25 giu 2007 08:48
Località: VI - BG

Re: lavori su tetto piano - parapetti del fabbro - certificazioni

Messaggio da Bohr »

Mi concentrerei sull'applicazione del D.M. 17/01/2018 (NTC 2018) che è la legislazione di riferimento delle costruzioni.
Spulciando la norma troverai che secondo le NTC 2018, i parapetti devono essere verificati a carichi orizzontali lineari di 1 kN/m (circa 100 kg al metro).
Le normative cogenti in ambito parapetti sono il D.Lgs 81/2008 e, per la verifica dei sistemi permanenti su edifici, le NTC 2018.

Basati su questo :smt039
Per far crollare un palazzo di 15 piani servono 4 secondi e 30 anni di esperienza
Rispondi

Torna a “Cantieri”