Il forum di SICUREZZAONLINE è stato ideato, realizzato e amministrato per oltre 15 anni da Giuseppe Zago (Mod).
A lui va la nostra gratitudine ed il nostro affettuoso ricordo.
News: Il Forum avrà presto una nuova e moderna veste grafica! ;-)

Costi della sicurezza - ponteggi

Titolo IV
Avatar utente
luciman
Messaggi: 35
Iscritto il: 01 giu 2021 18:29
Località: Europe

Costi della sicurezza - ponteggi

Messaggio da luciman »

Scusate se ne approfitto,
Sto analizzando un PSC per la ristrutturazione di un fienile. Per rifare il tetto è previsto un impalcato di lavoro. Completo con sottoposte. 150 mq di superficie orizzontale interna e 240 mq verticali esterni. Nel PSC non sono stati indicati i ponteggi tra i costi della sicurezza. Mi ritrovo la voce dei ponteggi da prezzare nel computo metrico. Prima di presentare il computo ne vorrei parlare con il committente dicendogli che è illegale non mettere il ponteggio tra i costi della sicurezza e se dovesse succedere un infortunio a causa del ponteggio sarebbe lui corresponsabile con il CSP. La legge è chiara.
Che ne pensate?
Luciano
Avatar utente
Bohr
Messaggi: 2890
Iscritto il: 25 giu 2007 08:48
Località: VI - BG

Re: Costi della sicurezza - ponteggi

Messaggio da Bohr »

Non è un automatismo annoverare gli oneri di realizzazione del ponteggio tra quelli della sicurezza. In questo caso non sono un opera finalizzata alla sicurezza ma alla realizzazione dell'opera in se.
In questo caso io non li vorrei vedere inseriti tra la contabilità degli oneri della sicurezza. Diverso sarebbe il caso se la loro realizzazione fosse finalizzata, ad esempio, alla protezione di un area di lavoro contro la proiezione di materiali sulla proprietà confinante o per la messa in sicurezza di un opera muraria che presenta cedimenti.

Da valutare caso per caso, non è un assioma ecco.
Per far crollare un palazzo di 15 piani servono 4 secondi e 30 anni di esperienza
Avatar utente
ingmang
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 ott 2004 17:41

Re: Costi della sicurezza - ponteggi

Messaggio da ingmang »

Quindi per Luciman esiste nesso di causalità tra oneri della sicurezza assoggettati a ribasso d'asta e infortunio. Proprio una bella teoria!
Avatar utente
luciman
Messaggi: 35
Iscritto il: 01 giu 2021 18:29
Località: Europe

Re: Costi della sicurezza - ponteggi

Messaggio da luciman »

I ponteggi sono apprestamenti e come tali sono costi della sicurezza sempre indipendentemente dall'uso.
Per ingmang certo che esiste il nesso di causalità! Se non si paga il ponteggio a prezzo pieno, l'impresa sarà tentata a risparmiare sullo stesso e quindi il ponteggio potrebbe non essere realizzato e mantenuto perfettamente. Se dovesse succedere infortunio, il giudice sicuramente condannerà CSP e forse committente (non ne sono sicuro al 100% sul committente)
Avatar utente
Fabrizio21
Messaggi: 25
Iscritto il: 01 giu 2021 09:29

Re: Costi della sicurezza - ponteggi

Messaggio da Fabrizio21 »

vero … ho visto imprese a cui non si riconosceva il prezzo pieno del ponteggio che toglievano parti inutili dello stesso e lecsistituivano con del pezzi di Lego … certificato.
Avatar utente
linoemilio
Messaggi: 817
Iscritto il: 26 ago 2005 15:58
Località: San Giovanni Bianco (BG)

Re: Costi della sicurezza - ponteggi

Messaggio da linoemilio »

:smt039 Se permettete:

1) I Costi della Sicurezza sono inseriti esclusivamente nel PSC... in nessun altro documento (art. 100 c. 1: ...nonché la stima dei costi di cui al punto 4 dell’ALLEGATO XV.)

2) Nel PSC, poi, si inseriscono esclusivamente i Costi della Sicurezza Interferenziali in quanto il CSP tratta solamente rischi interferenziali (All. XV p. 2.2.3: In riferimento alle lavorazioni, il CSP suddivide le singole lavorazioni in fasi di lavoro e, quando la complessità dell’opera lo richiede, in sottofasi di lavoro, ed effettua l’analisi dei rischi presenti, con riferimento all’area e alla organizzazione del cantiere, alle lavorazioni e alle loro interferenze, ad esclusione di quelli specifici propri dell’attività dell’impresa,.

3) In conseguenza di quanto sopra il legislatore ha inserito il p. 4 dell'All. XV.

Nel nostro caso trattandosi di ponteggi (apprestamenti):

il p. 4.1.1 dell'All. XV stabilisce che ove é prevista la redazione del PSC ai sensi del Titolo IV, Capo I, del presente decreto, nei costi della sicurezza vanno stimati, per tutta la durata delle lavorazioni previste nel cantiere, i costi:
a) degli apprestamenti previsti nel PSC;
b)... omissis...


Ecco il punto: i ponteggi (apprestamenti) sono Costi della Sicurezza SOLO se sono inseriti nel PSC e SOLO se nel PSC servono ad eliminare o ridurre rischi interferenziali (il CSP nel PSC tratta solo rischi interferenziali...) se non fossero interferenziali risulterebbero rischi propri e costi in capo SOLO al DdL

Quindi, come correttamente ha già detto Bohr i ponteggi non sono automaticamente costi della sicurezza.

Se qualche ditta di ponteggisti non realizzasse a regola d'arte il ponteggio perché non pagato a prezzo pieno senza sconto non è un motivo, a parere, di calare le braghe e concederglielo.

Basta applicare l'art. 92 c. 1 lett. f) e vivranno tutti felici e contenti. :smt039
l'ignoranza si riduce con l'umiltà di chi possiede la conoscenza
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 2693
Iscritto il: 07 ott 2004 20:36

Re: Costi della sicurezza - ponteggi

Messaggio da weareblind »

Corresponsabile come? Il committente non li ha inseriti come costi della sicurezza, mica gli ha vietato di mettere un ponteggio a norma. "Sicuramente sarà condannato", come no
We are blind to the worlds within us waiting to be born
Avatar utente
ingmang
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 ott 2004 17:41

Re: Costi della sicurezza - ponteggi

Messaggio da ingmang »

Dal ragionamento di Luciman deriva il fatto che tutte le cose fatte con prezzi oggetti a ribasso potrebbero non essere fatte bene. Quindi se una casa crolla perché il cemento armato (oggetto di ribasso) non era di qualità, la colpa è anche del committente, ma non dell'impresa.
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 2693
Iscritto il: 07 ott 2004 20:36

Re: Costi della sicurezza - ponteggi

Messaggio da weareblind »

Esattamente. La colpa è del ribasso, mica del violatore della norma.
We are blind to the worlds within us waiting to be born
Avatar utente
ingmang
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 ott 2004 17:41

Re: Costi della sicurezza - ponteggi

Messaggio da ingmang »

La colpa non è neppure di chi chiede lo sconto, ma di chi lo fa. Nessuno obbliga una impresa a lavorare sottocosto
Rispondi

Torna a “Cantieri”