Il forum di SICUREZZAONLINE è stato ideato, realizzato e amministrato per oltre 15 anni da Giuseppe Zago (Mod).
A lui va la nostra gratitudine ed il nostro affettuoso ricordo.

Scale interne pericolose, infortuni e responsabilità

Titoli II, III, V, Direttive, Spazi confinati, ecc...
Rispondi
Avatar utente
peppe702001
Messaggi: 2
Iscritto il: 23 mar 2024 11:29
Località: Potenza

Salve, in un monolocale sono presenti sull' accesso interno due rampe, una molto grande e l'altra di tre gradini, per circa 2,20 mt di altezza. Le scale pur essendo molto pendenti e pericolose rientrano nei parametri di Blondel ( la regola con cui devono essere progettate le scale) ovvero 2a+p= 62 - 65, nella fattispecie è 2*21+21=63 in caso di infortunio mi potrei aggrappare alla regola di Blondel oppure risponderei comunque? la normativa sui vani abitabili prevede solo la regola di Blondel o ci sono altre regole da tenere presente?
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 3178
Iscritto il: 07 ott 2004 20:36

Non ho mica capito la domanda. Il monolocale è agibile? Parliamo di scale fisse.
We are blind to the worlds within us waiting to be born
Avatar utente
peppe702001
Messaggi: 2
Iscritto il: 23 mar 2024 11:29
Località: Potenza

Le scale sono fisse in ferro e il locale è agibile. Il problema che sono troppo pendenti l' alzata è 21 e la pedata è 21 e chi scende potrebbe farsi male ... se decidessi di fittarlo.
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 3178
Iscritto il: 07 ott 2004 20:36

Scusa, se è agibile, la scala è stata così presentata in Comune in pratica edilizia. E quindi rispetta il regolamento edilizio comunale.
We are blind to the worlds within us waiting to be born
Rispondi

Torna a “Luoghi di lavoro, Macchine, Impianti”