Il forum di SICUREZZAONLINE è stato ideato, realizzato e amministrato per oltre 15 anni da Giuseppe Zago (Mod).
A lui va la nostra gratitudine ed il nostro affettuoso ricordo.

Valori dB(A) e dB(C) estremamente diversi

Rumore, Vibrazioni, CEM, ROA, Radiazioni ionizzanti, ecc...
Rispondi
Avatar utente
birdofprey
Messaggi: 804
Iscritto il: 27 apr 2011 11:18

Come comportarsi qualora la medesima misura restituisca un valore dB(A) prossimo a 75 ed un valore dB(C) prossimo a 100 ?
Avatar utente
Bouc
Messaggi: 455
Iscritto il: 14 nov 2010 11:54
Località: Pavia

Non c'è nulla di particolarmente strano.
A me capita, ad esempio, all'interno di macchine da cantiere. In questo caso penso (mia supposizione non supportata) si tratti dell'isolamento acustico della cabina che opera solo sulle frequenze "utili".
Trattala come una misura qualsiasi.

Stando sotto gli 80 il prblema non si pone. Se il dB(A) fosse sopra gli 80, in caso di Lex 8h > 80, allora consiglierei di usare il metodo delle ottave per la verifica dei DPI e non il metodo SNR (ma in generale conviene farlo sempre).
Avatar utente
birdofprey
Messaggi: 804
Iscritto il: 27 apr 2011 11:18

Bouc ha scritto: 18 ott 2023 15:22penso (mia supposizione non supportata) si tratti dell'isolamento acustico della cabina che opera solo sulle frequenze "utili".
Si. Si tratta di una cabina di un mezzo operativo con vetri che attutiscono il rumore.

Il dB(A) misurato sta molto sotto gli 80... quindi tenderei ad escludere a priori il rischio ed ignorare il valore dB(C)... corretto ?
Avatar utente
Bouc
Messaggi: 455
Iscritto il: 14 nov 2010 11:54
Località: Pavia

Corretto, per la valutazione si usa solo la ponderazione A.
Avatar utente
givi
Messaggi: 1912
Iscritto il: 18 giu 2008 23:47

Bouc ha scritto: 20 ott 2023 08:23 Corretto, per la valutazione si usa solo la ponderazione A.
Ma c'è un limite anche per il picco che va su scala C ....
givi
"... se sbaglio mi corriggerete!"
Avatar utente
Bouc
Messaggi: 455
Iscritto il: 14 nov 2010 11:54
Località: Pavia

givi ha scritto: 20 ott 2023 10:03 Ma c'è un limite anche per il picco che va su scala C ....
Ok, ma si parla di altri numeri, penso che birdofprey parlasse di misure ponderate nel tempo e non di picchi, anche perchè un LCpeak di 100 non è un valore alto.
Avatar utente
birdofprey
Messaggi: 804
Iscritto il: 27 apr 2011 11:18

Si... sui picchi siamo intorno ai 100... quindi direi non sono un problema...
Avatar utente
walkerboh
Messaggi: 305
Iscritto il: 13 set 2012 10:32

La differenza significativa tra i valori a e c risiede principalmenre nei bassi. La curva c da più "peso" ai valori di frequenza bassi. Un camion / veicolo a motore spara rumore in frequenze basse. Ho voluto fare una prova con il furgoncino aziendale. Come db(A) ero sotto gli ottanta. Come db(C) sopra 85. In questo caso, essendo db(a) sotto 80 operatore non esposto (o esposto a rischio bassissimo come si preferisce) e no DPI.
Rispondi

Torna a “Agenti fisici”