Il forum di SICUREZZAONLINE è stato ideato, realizzato e amministrato per oltre 15 anni da Giuseppe Zago (Mod).
A lui va la nostra gratitudine ed il nostro affettuoso ricordo.

Progetto del ponteggio e PIMUS cartacei

Titolo IV
Rispondi
Avatar utente
c_c
Messaggi: 223
Iscritto il: 29 set 2006 11:56
Località: Roma

Secondo voi è corretta una contestazione per non avere copia cartacea al momento dell'ispezione di Pimus e progetto?
in qualche modo gli articoli 133 e 134 del titolo IV pur non citando espressamente la forma cartacea possono essere utilizzati per contestarne la mancanza?



Art. 133 - Progetto
(...)
3. Copia dell'autorizzazione ministeriale di cui all'articolo 131 e copia del progetto e dei disegni esecutivi devono essere tenute ed esibite, a richiesta degli organi di vigilanza, nei cantieri in cui vengono usati i ponteggi e le opere provvisionali di cui al comma 1.

Art. 134 - Documentazione
1. Nei cantieri in cui vengono usati ponteggi deve essere tenuta ed esibita, a richiesta degli organi di vigilanza, copia della documentazione di cui al comma 6 dell'articolo 131 e copia del piano di montaggio, uso e smontaggio (Pi.M.U.S.), in caso di lavori in quota, i cui contenuti sono riportati nell'allegato XXII del presente Titolo.
(...)

Art. 53 - Tenuta della documentazione
1. È consentito l'impiego di sistemi di elaborazione automatica dei dati per la memorizzazione di qualunque tipo di documentazione prevista dal presente decreto legislativo.
(...)
Servono osti, non sommelier. Lasciate stare la "cultura della sicurezza", diffondetene l'abitudine
Avatar utente
walkerboh
Messaggi: 305
Iscritto il: 13 set 2012 10:32

Secondo me possono essere anche in formato elettronico. Non ho esperienza diretta di contestazione per solo formato elettronico.
Avatar utente
manfro
Messaggi: 2115
Iscritto il: 15 ott 2004 20:19
Località: Ascoli Piceno

Ciao C_C,
l'art. 53 da te citato, parla chiaro (parlerebbe), non vedo cosa ci sia di contestabile.

Ti porto un'esperienza diretta:
Un nostro cliente, grossa impresa edile con una trentina di cantieri aperti in contemporanea, lascia fisso, in ognuno di essi, un tablet con caricati dentro tutti i documenti relativi alla sicurezza, autorizzazioni varie, backup dei tesserini ecc.
Diverse ispezioni, mai una contestazione nel merito.
Poi non so quanto agile sia studiare / leggere un progetto di un ponteggio su uno schermo di 12" ma questo non penso sia rilevante.
:smt039 manfro
"lasciate il mondo un po' migliore di come l'avete trovato." BP
Avatar utente
ursamaior
Messaggi: 4927
Iscritto il: 16 dic 2004 14:01
Località: L'isola che non c'è

Auguro a chiunque continui a pretendere la carta che:
1) questa prenda vita, si appallottoli e li soffochi durante la notte ostruendogli le alte vie aeree
2) i loro archivi cartacei prendano fuoco e scoprano solo dopo di non averli mai dematerializzati, perchè gli piaceva il profumo della carta
3) le loro carte vengano infestate da tarme assassine che, dopo aver finito di divorargli l'archivio, inizino a cibarsi della loro carne umana perchè sentono l'odore della carta sulle loro dita
4) siano allergici alla m.... degli acari della polvere
5) per l'acquisto di un farmaco essenziale per la loro sopravvivenza, il dipendente allo sportello gli chieda il certificato di battesimo in copia originale.

Potrei andare avanti all'infinito.
Se sei uno di quelli che chiede la carta, sappi che non sei mio amico.
Lo Stato è come la religione: vale se la gente ci crede (Errico Malatesta)
Avatar utente
c_c
Messaggi: 223
Iscritto il: 29 set 2006 11:56
Località: Roma

Aggiornamento:
Dopo una mail con le argomentazioni di cui sopra, non hanno ribattuto

Si vede che sparavano nel mucchio o andavano a strascico...
Servono osti, non sommelier. Lasciate stare la "cultura della sicurezza", diffondetene l'abitudine
Avatar utente
ursamaior
Messaggi: 4927
Iscritto il: 16 dic 2004 14:01
Località: L'isola che non c'è

Non significa nulla. Adesso devi portargli rancore.
Lo Stato è come la religione: vale se la gente ci crede (Errico Malatesta)
Rispondi

Torna a “Cantieri”